Benvenuto Ospite. Oggi è venerdì, 24 novembre 2017

U.I.C.I. CASERTA E I.A.P.B. COMUNICATO STAMPA: DIABETE PIù IN VISTA


12-11-2015 - 14 novembre 2015 a santa maria capua vetere prevenzione retinopatia diabetica

La retinopatia diabetica è una patologia che colpisce i pazienti affetti da diabete da più di 8 anni. In Italia vi sono circa 3 milioni di diabetici: di questi, circa 2 milioni sono soggetti a lesioni retiniche e di cui circa (2/300.000 sono soggetti a gravi diminuzioni del visus. All’inizio il paziente non nota disturbi e solo l’esame del fondo dell’occhio praticato da un oculista potrà evidenziare la presenza di piccolissime emorragie della retina e degli essudati, cioè piccoli depositi di sostanza grassa. Le lesioni iniziali della retinopatia diabetica non danno generalmente sintomi soggettivi; con il progredire delle lesioni. la persona nota delle “mosche volanti” e degli annebbiamenti. In genere, in assenza di cure, la vista diminuisce progressivamente, senza contare che le emorragie che colpiscono l’occhio ed il vitreo sono causa della diminuzione brusca dell’acutezza visiva. Perquesto motivo è indispensabile far eseguire l’esame del fondo oculare una volta all’anno a tutti i soggetti diabetici… il presidente della U.I.C.I. Caserta,avv. Cannavate precisa: “La cecità genera infatti, per induzione, minorazioni subordinate a carico di funzioni psicofisiche ad essa coordinate quali: la perdita di senso dell’orientamento nel tempo e nello spazio, lo scoordinamento nella gestualità espressiva, la tendenza all’isolamento nella vita di relazione, la perdita della mobilità personale. Non a caso l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) definisce la cecità "minorazione della mobilità", intendendo con il termine mobilità non solo il dominio psichico e fisico della motricità, ma più ampiamente la completa autonomia della propria esistenza”. Per questo motivo L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Caserta in occasione della giornata mondiale della prevenzione del diabete che si celebrerà su tutto il territorio nazionale sabato 14 novembre p.v., in collaborazione con l’Agenzia Internazionale della Prevenzione della cecità, organizza a Santa Maria Capua Vetere la giornata mondiale del diabete: Diabete più in vista! Tutta la cittadinanza sabato 14 novembre dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 19.30 potrà effettuare uno screening visivo gratuito, finalizzato alla prevenzione delle principali patologie che provocano la cecità, presso l’unità mobile oftalmica collocata nello spazio antistante la villa comunale, dove inoltre, grazie ai volontari e al loro importanete impegno sociale saranno distribuiti opuscoli informativi. Continua il presidente U.I.C.I. Caserta: l’U.I.C.I. non tutela solo i diritti e gli interessi morali e materiali di chi vive una disabilità visiva, bensì si propone alla società con azioni di educazione alla prevenzione, affinchè si riducano sempre di più, la dove è possibile, i danni patologici causati da malattie visive invalidanti, una diagnosi tempestiva consente di salvare la vista, purché si consultino gli specialisti e si osservino rigorosamente le cure.. L’evento vuole sostenere soprattutto i soggetti che per vari motivi non possono monitorare lo stato di salute dei propri occhi ed in questa giornata soprattutto per chi soffre di diabete. Per info: U.I.C.I. Caserta via V. Lupoli 40, 81100 Caserta Tel. : 0823.355762 email: uicce@uiciechi.it

 




 
UICI Caserta © 2011
Sede legale e operativa: via Lupoli 40 - 81100 Caserta - tel & fax: 0823.355.762 - C.F. 00294230610 - P.IVA 02194790610
 
   Online          43 logo contatore